Appuntamento
Preventivo
Contatti

Progetti Construction

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Puoi partire durante tutto l’anno e ci sono più partenze al mese. 

Puoi chiedere allo staff locale, ma per questi programmi si richiede molta flessibilità.

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all’organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un’esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un’occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di luoghi magnifici, al di fuori dei sentieri battuti.

Le mansioni dipendono dal progetto, si tratta in generale di raccolta dati, costruzione di sentieri e recinzioni, pulizia dei fiumi, ripristino della flora originaria del Paese, organizzazione di campagne di sensibilizzazione, assistenza ai visitatori dei parchi naturali...

No non serve avere competenze particolari. Si tratta di programmi di iniziazione al volontariato, l’obiettivo è permetterti di vivere un’esperienza unica in luoghi magici, imparando a capire quali sono i bisogni e le mancanze più importanti, il rispetto delle risorse e della natura. Le qualità fondamentali che un volontario deve avere sono quindi la motivazione e la flessibilità. 

Durante il progetto di volontariato ti unirai all'organizzazione locale presente in loco e a volontari di diverse età provenienti da tutto il mondo.

Dipende dai programmi, solitamente almeno 2 mesi prima della partenza. Se sei interessato/a ad un programma ti consigliamo di scriverci o chiamarci così ti informiamo sulla disponiblità e ti consigliamo quanto prima iscriverti.

Sì, devi avere una conoscenza intermedia della lingua. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. Naturalmente il discorso è differente se scegli di iniziare il programma con un corso di lingua. 

Dipende dal Paese, ti daremo tutte le informazioni a riguardo una volta iscritto/a. Se è necessario il visto ti forniremo le istruzioni per richiederlo.

A seconda della destinazione scelta, può succedere che tu debba fare delle vaccinazioni prima della partenza. Ti invitiamo a contattare il tuo medico curante o l'ASL e a consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, per conoscere le più recenti raccomandazioni in merito.

Sì, nella maggior parte dei casi è possibile iscriversi in due o in piccoli gruppi allo stesso progetto, ma dipende dalle disponibilità ed è importante iscriversi il prima possibile per assicurarsi questa possibilità. Ricorda che in ogni caso ti unirai a un gruppo internazionale di volontari, quindi sicuramente non sarai da solo all’interno del progetto, e se non ci sono altri italiani la possibilità di migliorare la lingua del Paese ospitante e l’inglese crescono!

Progetti Human

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Puoi chiedere allo staff locale, ma per questi programmi si richiede molta flessibilità.

Puoi partire durante tutto l’anno e ci sono più partenze al mese. 

Sì, devi avere una conoscenza della lingua sufficiente per poter capire le istruzioni e comunicare durante i progetti di volontariato. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. 

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all'organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un'esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un'occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di popolazioni e culture.

Le mansioni dipendono dal progetto, si tratta di supporto ad insegnanti e bambini nelle scuole e negli orfanotrofi locali, aiuto negli ospedali o cliniche, in centri di assistenza, organizzazione di attività sportive, insegnamento dell'inglese a bambini ed adulti...

No, non serve avere competenze particolari. Si tratta di programmi di iniziazione al volontariato, l’obiettivo è permetterti di vivere un’esperienza unica a stretto contatto con la popolazione locale, imparando a capire quali sono i bisogni e le mancanze più importanti. Le qualità fondamentali che un volontario deve avere sono quindi la motivazione e la flessibilità. Al contrario, se hai delle competenze specifiche, per esempio in campo medico o nell’insegnamento, potrai essere assegnato ad un progetto specifico. 

Durante il progetto di volontariato ti unirai all’organizzazione locale presente in loco e a volontari di diverse età provenienti da tutto il mondo

Dipende dai programmi, solitamente almeno 2 mesi prima della partenza. Se sei interessato/a ad un programma ti consigliamo di scriverci o chiamarci così ti informiamo sulla disponibilità e ti consigliamo quanto prima iscriverti.

Sì, devi avere una conoscenza intermedia della lingua. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche e le tue motivazioni sono sufficienti per partecipare al programma. Il discorso è differente se scegli di iniziare il programma con un corso di lingua. 

Dipende dal Paese, ti daremo tutte le informazioni a riguardo una volta iscritto. Se è necessario il visto ti forniremo le istruzioni per richiederlo.

A seconda della destinazione scelta, può succedere che tu debba fare delle vaccinazioni prima della partenza. Ti invitiamo a contattare il tuo medico curante o l’ASL e a consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, per conoscere le più recenti raccomandazioni in merito.

No, non serve una preparazione particolare. Consigliamo però sempre ai partecipanti di informarsi e documentarsi sul Paese scelto prima della partenza: usi, costumi, situazione politica, sanitaria, accorgimenti, consigli... Il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, fornisce molte informazioni utili e aggiornate.

Sì, nella maggior parte dei casi è possibile iscriversi in due o in piccoli gruppi allo stesso progetto, ma dipende dalle disponibilità ed è importante iscriversi il prima possibile per assicurarsi questa possibilità. Ricorda che in ogni caso ti unirai a un gruppo internazionale di volontari, quindi sicuramente non sarai da solo all’interno del progetto, e se non ci sono altri italiani la possibilità di migliorare la lingua del Paese ospitante e l’inglese crescono!

I vaccini e le profilassi obbligatorie o consigliate variano da destinaizone a destinaizone. Ti forniremo informazioni più dettagliate. Non dimenticare di controllare di avere i vaccini più comuni (tetano, epatite…).

L’obiettivo del colloquio è:

  • determinare le motivazioni che ti spingono a partire e valutare le tue capacità di adattarti al progetto
  • valutare il tuo livello di lingua
  • rispondere alle tue eventuali domande prima della partenza

Progetti Sea Life

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Viaggi solidali / Gruppi con accompagnatore

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Sì, devi avere una conoscenza della lingua sufficiente per poter capire le istruzioni e comunicare durante i progetti di volontariato. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. 

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all'organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un'esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un'occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di popolazioni e culture.

I vaccini e le profilassi obbligatorie o consigliate variano da destinaizone a destinaizone. Ti forniremo informazioni più dettagliate. Non dimenticare di controllare di avere i vaccini più comuni (tetano, epatite…).

L’obiettivo del colloquio è:

  • determinare le motivazioni che ti spingono a partire e valutare le tue capacità di adattarti al progetto
  • valutare il tuo livello di lingua
  • rispondere alle tue eventuali domande prima della partenza

Sì, il biglietto aereo di andate e ritorno è compreso!

Nel costo del tuo programma è già inclusa un'assicurazione estesa che ti copre per tutta la durata del viaggio. Se vuoi avere maggiori dettagli su cosa copre la polizza non esitare a contattarci!

Sì certamente! Ma ricorda che il bello di partire all’avventura è anche quello di fare nuove conoscenze e stringere nuove amicizie.

Sì, contattaci e cotruiremo un programma su misura per voi.

Il gruppo sarà composto da massimo 20 ragazzi, provenienti dall’Italia, dal Belgio o dalla Francia. In media i partecipanti hanno in genere 17 anni.

Circa 100-150 euro, che basteranno per tutto il viaggio.

Se il tuo viaggio prevede una sistemazione in famiglia ospitante, riceverai i dettagli una o due settimane prima della partenza.

Sì tratta di un viaggio con accompagnatore, il quale ha la responsabilità di tutti i suoi componenti. Dovrai quindi seguire il planning previsto e rispettare le regole del gruppo.

Tutte le attività previste dal planning sono incluse. Alcuni progetti prevedono una giornata libera per risposarti e rilassarti, se deciderai di fare attività supplementari in quel caso saranno a carico tuo.

È possibile, sì. Considera che l’estate è il periodo in cui più persone possono dedicare del tempo ai progetti di volontariato, soprattutto a quelli di breve durata. Potrai condividere delle attività o la sistemazione anche con altri volontari.


Progetti Construction

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Puoi partire durante tutto l’anno e ci sono più partenze al mese. 

Puoi chiedere allo staff locale, ma per questi programmi si richiede molta flessibilità.

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all’organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un’esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un’occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di luoghi magnifici, al di fuori dei sentieri battuti.

Le mansioni dipendono dal progetto, si tratta in generale di raccolta dati, costruzione di sentieri e recinzioni, pulizia dei fiumi, ripristino della flora originaria del Paese, organizzazione di campagne di sensibilizzazione, assistenza ai visitatori dei parchi naturali...

No non serve avere competenze particolari. Si tratta di programmi di iniziazione al volontariato, l’obiettivo è permetterti di vivere un’esperienza unica in luoghi magici, imparando a capire quali sono i bisogni e le mancanze più importanti, il rispetto delle risorse e della natura. Le qualità fondamentali che un volontario deve avere sono quindi la motivazione e la flessibilità. 

Durante il progetto di volontariato ti unirai all'organizzazione locale presente in loco e a volontari di diverse età provenienti da tutto il mondo.

Dipende dai programmi, solitamente almeno 2 mesi prima della partenza. Se sei interessato/a ad un programma ti consigliamo di scriverci o chiamarci così ti informiamo sulla disponiblità e ti consigliamo quanto prima iscriverti.

Sì, devi avere una conoscenza intermedia della lingua. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. Naturalmente il discorso è differente se scegli di iniziare il programma con un corso di lingua. 

Dipende dal Paese, ti daremo tutte le informazioni a riguardo una volta iscritto/a. Se è necessario il visto ti forniremo le istruzioni per richiederlo.

A seconda della destinazione scelta, può succedere che tu debba fare delle vaccinazioni prima della partenza. Ti invitiamo a contattare il tuo medico curante o l'ASL e a consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, per conoscere le più recenti raccomandazioni in merito.

Sì, nella maggior parte dei casi è possibile iscriversi in due o in piccoli gruppi allo stesso progetto, ma dipende dalle disponibilità ed è importante iscriversi il prima possibile per assicurarsi questa possibilità. Ricorda che in ogni caso ti unirai a un gruppo internazionale di volontari, quindi sicuramente non sarai da solo all’interno del progetto, e se non ci sono altri italiani la possibilità di migliorare la lingua del Paese ospitante e l’inglese crescono!

Progetti Human

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Puoi chiedere allo staff locale, ma per questi programmi si richiede molta flessibilità.

Puoi partire durante tutto l’anno e ci sono più partenze al mese. 

Sì, devi avere una conoscenza della lingua sufficiente per poter capire le istruzioni e comunicare durante i progetti di volontariato. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. 

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all'organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un'esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un'occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di popolazioni e culture.

Le mansioni dipendono dal progetto, si tratta di supporto ad insegnanti e bambini nelle scuole e negli orfanotrofi locali, aiuto negli ospedali o cliniche, in centri di assistenza, organizzazione di attività sportive, insegnamento dell'inglese a bambini ed adulti...

No, non serve avere competenze particolari. Si tratta di programmi di iniziazione al volontariato, l’obiettivo è permetterti di vivere un’esperienza unica a stretto contatto con la popolazione locale, imparando a capire quali sono i bisogni e le mancanze più importanti. Le qualità fondamentali che un volontario deve avere sono quindi la motivazione e la flessibilità. Al contrario, se hai delle competenze specifiche, per esempio in campo medico o nell’insegnamento, potrai essere assegnato ad un progetto specifico. 

Durante il progetto di volontariato ti unirai all’organizzazione locale presente in loco e a volontari di diverse età provenienti da tutto il mondo

Dipende dai programmi, solitamente almeno 2 mesi prima della partenza. Se sei interessato/a ad un programma ti consigliamo di scriverci o chiamarci così ti informiamo sulla disponibilità e ti consigliamo quanto prima iscriverti.

Sì, devi avere una conoscenza intermedia della lingua. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche e le tue motivazioni sono sufficienti per partecipare al programma. Il discorso è differente se scegli di iniziare il programma con un corso di lingua. 

Dipende dal Paese, ti daremo tutte le informazioni a riguardo una volta iscritto. Se è necessario il visto ti forniremo le istruzioni per richiederlo.

A seconda della destinazione scelta, può succedere che tu debba fare delle vaccinazioni prima della partenza. Ti invitiamo a contattare il tuo medico curante o l’ASL e a consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, per conoscere le più recenti raccomandazioni in merito.

No, non serve una preparazione particolare. Consigliamo però sempre ai partecipanti di informarsi e documentarsi sul Paese scelto prima della partenza: usi, costumi, situazione politica, sanitaria, accorgimenti, consigli... Il sito www.viaggiaresicuri.it, curato dal Ministero degli Affari Esteri, fornisce molte informazioni utili e aggiornate.

Sì, nella maggior parte dei casi è possibile iscriversi in due o in piccoli gruppi allo stesso progetto, ma dipende dalle disponibilità ed è importante iscriversi il prima possibile per assicurarsi questa possibilità. Ricorda che in ogni caso ti unirai a un gruppo internazionale di volontari, quindi sicuramente non sarai da solo all’interno del progetto, e se non ci sono altri italiani la possibilità di migliorare la lingua del Paese ospitante e l’inglese crescono!

I vaccini e le profilassi obbligatorie o consigliate variano da destinaizone a destinaizone. Ti forniremo informazioni più dettagliate. Non dimenticare di controllare di avere i vaccini più comuni (tetano, epatite…).

L’obiettivo del colloquio è:

  • determinare le motivazioni che ti spingono a partire e valutare le tue capacità di adattarti al progetto
  • valutare il tuo livello di lingua
  • rispondere alle tue eventuali domande prima della partenza

Progetti Sea Life

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Viaggi solidali / Gruppi con accompagnatore

Leggi qui sotto le domande frequenti su questo tipo di programma.

Sì, devi avere una conoscenza della lingua sufficiente per poter capire le istruzioni e comunicare durante i progetti di volontariato. Dopo aver ricevuto la tua iscrizione fisseremo un colloquio di idoneità per valutare se le tue capacità linguistiche sono sufficienti per partecipare al programma. 

Il costo del programma comprende sia le pratiche amministrative sia la quota destinata all'organizzazione locale per cui svolgerai il programma di volontariato. Sfatiamo un mito: non si viene pagati o spesati per fare volontariato, altrimenti questo non sarebbe tale; il costo del programma paga quindi anche il tuo soggiorno e l'organizzazione che serve per farti avere un'esperienza sicura e in ogni caso piacevole. Considera che partire come volontario non solo costituisce un modo per aiutare, ma è un'occasione unica di crescita e arricchimento personale, oltre che di scoperta di popolazioni e culture.

I vaccini e le profilassi obbligatorie o consigliate variano da destinaizone a destinaizone. Ti forniremo informazioni più dettagliate. Non dimenticare di controllare di avere i vaccini più comuni (tetano, epatite…).

L’obiettivo del colloquio è:

  • determinare le motivazioni che ti spingono a partire e valutare le tue capacità di adattarti al progetto
  • valutare il tuo livello di lingua
  • rispondere alle tue eventuali domande prima della partenza

Sì, il biglietto aereo di andate e ritorno è compreso!

Nel costo del tuo programma è già inclusa un'assicurazione estesa che ti copre per tutta la durata del viaggio. Se vuoi avere maggiori dettagli su cosa copre la polizza non esitare a contattarci!

Sì certamente! Ma ricorda che il bello di partire all’avventura è anche quello di fare nuove conoscenze e stringere nuove amicizie.

Sì, contattaci e cotruiremo un programma su misura per voi.

Il gruppo sarà composto da massimo 20 ragazzi, provenienti dall’Italia, dal Belgio o dalla Francia. In media i partecipanti hanno in genere 17 anni.

Circa 100-150 euro, che basteranno per tutto il viaggio.

Se il tuo viaggio prevede una sistemazione in famiglia ospitante, riceverai i dettagli una o due settimane prima della partenza.

Sì tratta di un viaggio con accompagnatore, il quale ha la responsabilità di tutti i suoi componenti. Dovrai quindi seguire il planning previsto e rispettare le regole del gruppo.

Tutte le attività previste dal planning sono incluse. Alcuni progetti prevedono una giornata libera per risposarti e rilassarti, se deciderai di fare attività supplementari in quel caso saranno a carico tuo.

È possibile, sì. Considera che l’estate è il periodo in cui più persone possono dedicare del tempo ai progetti di volontariato, soprattutto a quelli di breve durata. Potrai condividere delle attività o la sistemazione anche con altri volontari.

it 0 4 wep.it Aggiungi almeno una formula Formula aggiunta! Puoi confrontare al massimo 3 formule diverse. Togline una se ne vuoi aggiungere una nuova. Hai già aggiunto questa formula Mostra di più Mostra meno