Appuntamento
Preventivo
Contatti

Progetto Teacher Assistant


WEP, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, per favorire l’apprendimento delle lingue straniere promuove un progetto di respiro internazionale che prevede la presenza di assistenti madrelingua nelle scuole, giovani tutor provenienti da diversi paesi del mondo che affiancheranno gli insegnanti di lingua. 

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle “Linee di indirizzo sulla mobilità studentesca individuale” (nota MIUR del 10 aprile 2013 n. 843): WEP si occuperà della selezione dei Teacher Assistant nei diversi paesi (madrelingua inglese, francese, spagnolo, tedesco, cinese), del loro viaggio, della formazione iniziale e dell’assistenza durante il loro programma.

I giovani non riceveranno compenso, ma l’istituzione scolastica dovrà provvedere, con la collaborazione di docenti e famiglie, alla loro ospitalità. La sistemazione deve prevedere una formula di pensione completa e camera singola. È possibile prevedere al massimo un cambio di famiglia ospitante durante il periodo di insegnamento concordato.  

Il progetto ha avuto grande successo nei precedenti anni scolastici con soddisfazione di insegnanti, ragazzi e famiglie che hanno avuto l’occasione di ospitare i giovani Teacher Assistant.

Per qualsiasi informazione, è possibile contattare la Professoressa Marina Biancotti, all’indirizzo e-mail marina@wep.org o al telefono cellulare 348 2639565.

Le adesioni al progetto Teacher Assistant per l’anno scolastico 2019/2020 riapriranno prossimamente.

Prima di aderire al progetto leggere attentamente:
Copia esempio dell’accordo Istituzione scolastica/WEP

Per maggiori informazioni sul progetto si possono consultare:

Convegno 2015: Rapporto di ricerca e prospettive di sviluppo


Il 25 settembre 2015, in occasione dell’arrivo dei Teacher Assistant, si è tenuto il convegno "Sinergie Pubblico Privato nell'esperienza WEP Teacher Assistant" ed è stato presentato il rapporto di ricerca nato dal monitoraggio delle attività dei Teacher Assistant in aula. 

Per maggiori informazioni consigliamo la lettura della news dedicata e la visione del video girato in occasione del convegno.

Risorse da scaricare:

L’arrivo dei Teacher Assistant a settembre 2018


Le testimonianze


L’esperienza con Julian, 2017

Julian, dagli Stati Uniti, teacher assistant all’Istituto Comprensivo Cuneo-Oltrestura:

Il nostro Teacher Assistant ha collaborato con noi e ci ha aiutato a svolgere una parte del programma riguardante la cultura degli Stati Uniti; è stato presente alle lezioni sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria di primo grado dell'Istituto. Nella Scuola Primaria Julian ha svolto il suo lavoro con vero entusiasmo: ha collaborato attivamente con le insegnanti, ha seguito la loro programmazione preparando attività utili e divertenti per i piccoli alunni; ha proiettato slides su usi e costumi americani utilizzando un linguaggio semplice, riuscendo così a coinvolgere i bimbi che hanno interagito con lui con grande coinvolgimento.

La sua presenza nelle classi della scuola secondaria è stata fin da subito una grande risorsa: è riuscito a coinvolgere i ragazzi invitandoli ad interagire con lui. Ha preparato diversi PowerPoints per presentare aspetti della civiltà americana (geografia, cibo, scuola, festività) per poi confrontarli con la cultura italiana; ciò ha permesso di svolgere alcuni argomenti della programmazione secondo la metodologia CLIL. La famiglia che lo ha ospitato è molto contenta di questa esperienza, Julian si è integrato molto bene lasciandosi coinvolgere in tutti gli aspetti della vita familiare.

Un ringraziamento particolare alla WEP per aver dato all'Istituto Comprensivo Cuneo-Oltrestura la possibilità di organizzare le lezioni di lingua e civiltà inglese sperimentando la presenza in classe di un native-speaker particolarmente brillante e attivo: ci auguriamo che anche Julian, così come i nostri studenti, abbia ricavato da questa esperienza una impressione positiva, e che abbia avuto, come noi, la reale possibilità di vivere uno “scambio” culturale a 360 gradi.

L’esperienza con Pauline, 2017

Pauline, dalla Francia, teacher assistant all’I.C. Sebastiano Grandis - Borgo S. Dalmazzo (Cuneo):

L’intervento della teacher assistant Pauline è stato veramente coinvolgente e prezioso sia per la sua disponibilità, preparazione e motivazione che per il suo modo di interagire con i docenti e gli alunni. Ha saputo inserirsi con garbo, entusiasmo e allegria. I ragazzi l'hanno apprezzata e adorata! Per noi insegnanti è stata fonte di aiuto (anche materiale) assai prezioso!

L’esperienza con Anthony, 2017

Anthony, dagli Stati Uniti, teacher assistant al Liceo Scientifico, Linguistico, Classico “Giolitti - Gandino” di Bra (Cuneo):

Analizzando i punti di forza dell’esperienza appena conclusa possiamo dire che il teacher assistant WEP Anthony si è  dimostrato a proprio agio durante le lezioni, soprattutto quando illustrava il materiale che aveva preparato. Sicuramente si è reso disponibile ad adattarsi alle nostre richieste e ha ottenuto un alto gradimento da parte degli allievi /delle allieve (anche per la giovane età). La presenza del teacher assistant nella nostra scuola è stata sfruttata anche per alcune lezioni CLIL di scienze e storia, durante le quali Anthony ha potuto mettere al servizio degli studenti le sue ottime capacità e competenze in storico e  scientifico, collaborando in maniera efficace e produttiva.

L’esperienza con Marion, 2017

Marion, dagli Stati Uniti, teacher assistant all’Istituto Comprensivo I.C. delle Quattro Valli (Incisa Scapaccino - Asti):

E' stata un'esperienza certamente positiva e, nonostante sia stato il primo anno di partecipazione da parte del nostro Istituto, la gestione del progetto si è rivelata abbastanza facile e ben accolta da insegnanti ed utenza. L’aspetto organizzativo è stato facilitato dall'aiuto puntuale e concreto da parte della referente WEP Prof.ssa Biancotti, che ha supportato l'Istituto per l'espletamento delle pratiche e per consigli preziosi ed efficaci.

La testimonianza di Méloée, 2017

Méloée, dalla Francia, teacher assistant alla Scuola Media Fermi di Torino:

Testimonianza in francese

L’esperienza di Rebekah, 2016

Rebekah, dagli USA, teacher assistant all’Istituto Comprensivo di Bene Vagienna:

Una nota importante della presenza dell’assistente è che proprio quegli alunni che sono sempre stati “poco interessati” o “distratti” nei confronti dell’apprendimento della lingua inglese, hanno dimostrato interesse e voglia di parlare laddove la discussione lasciava spazio all’intervento​ personale. Per quanto riguarda gli alunni delle classi Terze sono stati altresì contenti di quest’opportunità che veniva loro offerta, migliorando nella fluenza e nell’apprendimento di strutture linguistiche più difficili del solito. Considerando anche questa età della preadolescenza, dove talvolta i ragazzi mostrano  atteggiamenti di  sufficienza e di incertezza, loro stessi si sono sentiti più coinvolti e più partecipi e nello stesso tempo gratificati del fatto che riuscivano a comprendere bene in lingua inglese e a sostenere una conversazione elementare, ma pur sempre in lingua straniera!

L’esperienza con Jeremy, 2016

Jeremy, dal Belgio, teacher assistant all’Istituto Comprensivo di Pino Torinese:

Durante tutta la sua permanenza il teacher assistant Jeremy ha mostrato particolare sensibilità e attenzione agli allievi più bisognosi, verso i quali ha sempre manifestato disponibilità e supporto. Sovente si è offerto di aiutare nello studio coloro che sentissero l’esigenza di rinforzare le proprie competenze linguistiche o di recuperare eventuali carenze, anche al di fuori delle ore scolastiche, spontaneamente; è questo un aspetto apprezzato perché nato dall’esigenza di rendersi utile. Seppur timido e riservato ha accettato ogni iniziativa didattica ed extrascolastica con impegno e disponibilità. In breve tempo, ha saputo conquistarsi l'affetto degli allievi, delle famiglie e dei colleghi che sovente hanno chiesto di poterlo invitare ed incontrarlo anche al di fuori della scuola, coinvolgendolo in attività ricreative (pranzi, visione di film, giochi all’aria aperta ed inviti ad assistere a partite di basket o di pallavolo degli allievi). Grazie alla sua presenza, gli allievi hanno potuto conoscere aspetti della cultura e della lingua belga, attraverso racconti personali e aneddoti che non si apprendono dai libri; prediligendo un approccio comunicativo soprattutto orale ed esperienze di tipo laboratoriale gli allievi hanno migliorato la motivazione e la curiosità verso l’apprendimento della lingua francese e verso altre culture. Al termine di questi tre mesi ciascuna classe ha organizzato una sorpresa per Jeremy, un modo speciale per salutarlo e ringraziarlo del tempo trascorso insieme. É stata organizzata anche una cena conclusiva dalla famiglia ospitante, durante la quale si è visto l’enorme affetto e il legame che si è creato tra loro. In poco tempo Jeremy è diventato un membro della famiglia, insieme alla quale ha fatto diversi viaggi e ha programmato nuovi momenti di incontro.
Ringraziamo l’Agenzia Wep per il supporto avuto e per l’opportunità che ci ha dato di vivere un’esperienza autentica e significativa per tutta la comunità di Pino Torinese sotto ogni aspetto: culturale, linguistico ed umano.​

L’esperienza di Tyler, 2016

Tyler, dagli USA, teacher assistant al liceo Scientifico, Linguistico, Scienze Umane Darwin (sede di Sangano):

Molto interessante e motivante sia per i ragazzi che per gli insegnanti di discipline non linguistiche la possibilità di assistere a lezioni di inglese condotte in modalità CLIL, in cui sono stati affrontati temi di attualità, storia, arte, scienze naturali, matematica e fisica. Al termine dell’esperienza si può senza dubbio affermare che gli obiettivi del progetto sono stati ampiamente raggiunti. Gli studenti hanno dimostrato maggior interesse e motivazione nell’apprendimento della lingua e alcuni hanno instaurato rapporti di amicizia che continueranno nel tempo. Anche per la famiglia ospitante l’esperienza con Tyler si è rivelata molto positiva. La condivisione della quotidianità, lo scambio e il confronto tra culture diverse è stato per tutta la comunità occasione di arricchimento umano e culturale e stimolo all’apertura e al rispetto reciproco.

L’esperienza di Claire, 2015

Claire, dalla Gran Bretagna, teacher assistant all’Istituto Comprensivo 1 di Acqui Terme:

Ancora una volta confermiamo il grande valore educativo del progetto WEP Teacher Assistant. Tutti i docenti sono concordi nel rilevare il ruolo stimolante a livello comunicativo, l’arricchimento lessicale e il miglioramento dell’ascolto. Al termine di questa esperienza si può concludere che gli obiettivi sono stati raggiunti: come per le scorse esperienze, gli alunni hanno avuto la possibilità di sviluppare una competenza di interazione più spontanea e di ampliare gli orizzonti linguistici e culturali, maturando una maggiore curiosità e motivazione verso l’apprendimento a seconda della fascia d’età; i docenti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con chi proviene da una diversa tradizione e cultura, arricchendo la propria preparazione didattica e umana; la famiglia ospitante ha condiviso momenti di vita all’insegna del rispetto, dello scambio reciproco e delle diverse abitudini quotidiane.

L’esperienza di Jessica, 2014

Jessica, dal Canada, teacher assistant all’Istituto Comprensivo 1 di Acqui Terme:

Relazione della scuola

​La testimonianza di Kaylee, 2013

Kaylee, dagli Stati Uniti, teacher assistant al Liceo Cavour di Torino:

Being here in Italy has been the experience of a lifetime. I think that Torino is extremely beautiful in an urban way that is very different from my home in Iowa. And, it is a good position since you're about an hour or so from both the mountains and the sea. I think my favorite things about Italy are the history, the close families, and the delicious food.  I’ve met so many wonderful people that I will miss dearly and have done so many fun things that I will constantly be talking/bragging about when I return to the States. My host family has been completely amazing... I’m going to miss my students and friends so much when I leave. It has been very rewarding and I would gladly do it again if I get the chance. This is one of the best things I’ve done and I’m having a lot of fun.

it 0 0 wep.it Aggiungi almeno una formula Formula aggiunta! Puoi confrontare al massimo 3 formule diverse. Togline una se ne vuoi aggiungere una nuova. Hai già aggiunto questa formula